Enjin si assicura un finanziamento di 18,9 milioni di dollari per la blockchain NFT basata su Polkadot

In mezzo al metaverso del token non fungibile in espansione, Enjin è pronto per il debutto della prima blockchain NFT costruita su Polkadot.

Secondo quanto riferito, la piattaforma di scambio crittografico Crypto.com ha condotto un round di finanziamento privato da $ 18,9 milioni per la nuova piattaforma blockchain NFT di Enjin

Enjin ha annunciato la notizia mercoledì con DFG Group, BlockTower e Arrington XRP Capital tra gli altri investitori nella vendita privata.

Soprannominata „Efinity“, la piattaforma è una blockchain NFT costruita su Polkadot che, secondo quanto riferito, offrirà una maggiore scalabilità per i partecipanti allo spazio NFT in espansione.

Dettagliando le specifiche tecniche della nuova blockchain NFT, l’annuncio ha affermato che Efinity avrà una capacità di throughput iniziale di elaborazione delle transazioni ogni sei secondi. Il team del progetto prevede di utilizzare il consenso proof-of-stake per ottenere una scalabilità fino a 1.000 transazioni al secondo.

Oltre alla scalabilità, Enjin cercherà anche di progettare l’interoperabilità cross-chain nello spazio NFT come parte degli sforzi per creare un vero metaverso NFT

Pertanto, Enjin sta lavorando a un nuovo standard di token chiamato „Paratoken“ pubblicizzato per fornire funzionalità cross-chain per NFT. Con Paratokens, i partecipanti al mercato saranno in grado di collegare oggetti da collezione digitali da altri blockchain all’ecosistema Efinity.

Secondo Enjin, Paratokens ha spinto i limiti dello standard token ERC-1155 creato dalla società nel 2018. Commentando l’importanza della funzionalità cross-blockchain per gli NFT, il co-fondatore di Enjin e chief technology officer Witek Radomski ha dichiarato:

“Le risorse digitali dovrebbero esistere in un metaverso di blockchain. L’apertura della liquidità su più blockchain e casi d’uso collegherà un ampio ecosistema di creatori, acquirenti e venditori.

La blockchain di Efinity avrà anche il proprio token nativo chiamato Efinity Token (EFI). I titolari di Enjin Coin (ENJ) possono partecipare a ENJ per guadagnare EFI, che funge da carburante per l’elaborazione delle transazioni sulla nuova rete NFT. EFI fungerà anche da token di governance per la comunità di Efinity.

Enjin Coin ha goduto di massicci ritorni di prezzo nel 2021 a causa del crescente interesse per le NFT. Il token ENJ ha registrato un rally di oltre otto volte a marzo ed è aumentato di oltre il 1.700% da inizio anno.

Dieser Beitrag wurde unter Bitcoin veröffentlicht. Setze ein Lesezeichen auf den Permalink.